LisaSignori

 

per le foto clicca qui

 

Si è conclusa con la clemenza del tempo la prima gara nazionale. Un tracciato che si articolava in 22 porte, un pò più lungo che in passato, reso insidioso da una corrente forte e da "morte" ridotte per l'innalzamento del fiume derivate dalle abbondanti piogge dei giorni scorsi.

Prima di tutto un ringraziamento al collegio arbitrale, al servizio di sicurezza disposto lungo il percorso ed in acqua costituito da alcune unità della della protezione civile e dei Vigili del Fuoco specializzati e da alcuni  istruttori di canoa del CCKV, al personale medico ed ai socorritori e a tutti i genitori e simpatizzanti che hanno contribuito alla riuscita della manifestazione.

107 gli atleti/equipaggi al cancello di partenza provenienti da 20 società del centro-nord.

Brillanti risultati per gli atleti di casa.

Paolo CECCON nel C1 junior conquista la medaglia d'oro, medaglia d'argento per il suo compagno di squadra Carlo BULLO e quinto posto per l'altro giovane ciunista Mandi MANDIA.

Secondo posto per Gianni CAMPANA, che non manca mai di stupire, nel C1 senior;

Primo posto per Lisa SIGNORI nel K1 junior femminile.

Medaglia d'argento per Marco VIANELLO nel K1 junior maschile a soli 1,77 dal gradino più alto del podio;

Quinto posto per Nicola FIORESE, decimo per Michele TAGLIABUE, undicesimo per Giovanni PINTUS, ventitreesimo e ventiquattresimo per Eros CERANTOLA e Marco GABARDO, ventinovesimo per Amerigo POZZATO e trentesimo per Alberto VIGO.

Medaglia di bronzo per Isabella VIANELLO nel K1 senior femminile; dodicesimo posto per Davide MARINI nel K1 senior maschile ove il vincitore, Romeo Andrea della Marina Militare in una entusismante seconda manche fa fermare il cronometro a 1.31.11. Sedicesimo posto per Andrea FIORESE nella stessa categoria.

Primo posto per il terzetto BULLO, MANDIA e CECCON nel C1 a squadre senior.

Nel K1 junior maschile a squadre, secondo posto per Marco GABARDO, Amerigo POZZATO e Michele TAGLIABUE che riscattano la loro prestazione sottotono nella gara individuale.

Sesti i loro compgani di squadra VIANELLO, FIORESE e PINTUS che nella stessa categoria incappano in un salto di porta dopo un percorso pressochè pulito e con un tempo che gli avrebbe permesso di raggiungere il secondo posto.

Domani serconda gara nazionale e seconda gara di qualificazione.

IL CAMPO DI GARA