VALSTAGNA. L´appello sulla Nuova Valsugana

 

Il Giornale di Vicenza

domenica 29 aprile 2012 – BASSANO – Pagina 48

Dopo l´incontro pubblico, il gruppo di minoranza “Insieme per Valstagna” vuole che le soluzioni alternative proposte al tracciato della Nuova Valsugana non restino solo sulla carta. Al gruppo si uniscono i rappresentanti delle frazioni di San Gaetano, Sasso Stefani, Giara Modon, Valgaldena, Cavalli e Costa, che da anni chiedono il prolungamento del tratto in galleria della Ss 47, previsto con uscita a Pian dei Zocchi, sino ad oltrepassare la frazione di San Marino.
A gennaio il Coordinamento depositò una richiesta formale in municipio nella quale si ribadiva tale richiesta, ma a quella lettera non è mai stata data risposta. Oggi il gruppo consiliare presenta una mozione al primo cittadino del Comune, Angelo Moro. «Chiediamo che il sindaco e la giunta - si legge - si impegnino a sostenere, nella fase di concertazione con gli Enti locali, quanto indicato dai rappresentanti del Coordinamento delle frazioni, ossia l´e! sclusione dell´uscita prevista a Pian dei Zocchi, attraverso il prolungamento del tratto in galleria sino a nord di San Marino. Tale ipotesi comporta la scelta di non intercettare l´attuale Ss 47, senza abbassamenti di quota, realizzando la tratta in un unico intervento funzionale».
L´auspicio è che il prossimo Consiglio venga convocato in seduta straordinaria prima del 7 maggio, data del prossimo tavolo di confronto tra Valle, Regione e tecnici.F.C.